Seguici su
Cerca

PGT

Ultima modifica 30 settembre 2022

È stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia - Serie Avvisi e Concorsi n. 52 del 27/12/2012- l'avviso di avvenuta approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti il Piano di Governo del Territorio (P.G.T.); da tale data gli atti del PGT, approvato con Deliberazione C.C. n. 37 del 27/09/2012, assumono efficacia.

È stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia - Serie Avvisi e Concorsi n. 29 del 16/07/2014- l'avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti di correzione di errori materiali e rettifiche non costituenti variante al Piano di Governo del Territorio; da tale data gli atti approvati con Deliberazione C.C. n. 3 del 24/03/2014 assumono efficacia.

È stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia - Serie Avvisi e Concorsi n. 29 del 19/07/2017- l'avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti la variante al piano di governo del territorio (PGT) relativa al comparto produttivo secondario esistente; da tale data gli atti approvati con Deliberazione C.C. n. 18 del 27/04/2017 assumono efficacia.

È stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia - Serie Avvisi e Concorsi n. 14 del 6/04/2022 - l'avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti la Variante al Piano Attuativo “Bazzana Inferiore”, anche nella forma di Piano attuativo di completamento in variante al Piano delle Regole del P.G.T. vigente; da tale data gli atti approvati con Deliberazione C.C. n. 44 del 20/12/2021 assumono efficacia.

Gli atti del PGT sono depositati in libera visione presso la Segreteria Generale e sono integralmente consultabili nella sezione dedicata del sito web.

Regione Lombardia ha introdotto con la legge per il governo del territorio (11 marzo 2005 n. 12), un nuovo strumento di pianificazione del territorio comunale, sostitutivo del Piano Regolatore Generale, denominato Piano di Governo del Territorio (P.G.T.) e composto da tre atti:

  • Il Documento di Piano,

    Il Documento di Piano è lo strumento che identifica gli obiettivi ed esprime le strategie che servono a perseguire lo sviluppo economico, sociale, nell’ottica di valorizzazione delle risorse ambientali, paesaggistiche e culturali.

    Ha validità quinquennale, non ha effetti sul regime giuridico dei suoli ed è sempre modificabile.

  • Il Piano dei Servizi,

    Il Piano dei Servizi è lo strumento per armonizzare gli insediamenti con il sistema dei servizi, per garantire la vivibilità e la qualità urbana della comunità locale, secondo un disegno di razionale distribuzione dei servizi per qualità, fruibilità e accessibilità.

    Esso non ha termini di validità, è sempre modificabile ed ha effetti sul regime giuridico dei suoli.

    In particolare: i vincoli preordinati all’espropriazione per la realizzazione di attrezzature e servizi ad opera della sola pubblica amministrazione durano cinque anni e decorso tale periodo, in assenza di attuazione, sono soggetti a decadenza, mentre non configurano vincolo espropriativo le previsioni realizzabili dal proprietario dell’area in via esclusiva o in alternativa alla pubblica amministrazione.

  • Il Piano delle Regole,

    Il Piano delle Regole è lo strumento di controllo della qualità urbana e territoriale che disciplina l’intero territorio comunale, ad esclusione degli ambiti di trasformazione di espansione (individuati dal Documento di Piano ed mediante piani attuativi).

    Serve a dare un disegno coerente della pianificazione sotto l’aspetto insediativo, tipologico e morfologico nonché a migliorare la qualità paesaggistica dell’insieme.

    In tale contesto disciplina le aree e gli edifici destinati a servizi per garantire l’integrazione tra le componenti del tessuto edificato, nonché di queste con il territorio rurale.

    Esso non ha termini di validità, è sempre modificabile ed ha effetti sul regime giuridico dei suoli.

La Valutazione Ambientale del piano (V.A.S.)  è volta a garantire un elevato livello di protezione dell'ambiente contribuendo all'integrazione di considerazioni ambientali nell'elaborazione del piano e comprende: l'elaborazione di un rapporto ambientale, lo svolgimento di consultazioni, la valutazione del rapporto ambientale e dei risultati delle consultazioni nell'iter decisionale e infine la messa a disposizione delle informazioni sulla decisione.
Per approfondimenti: 

https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/servizi-e-informazioni/enti-e-operatori/territorio/valutazione-ambientale-strategica-vas

Contatti per ulteriori informazioni

In evidenza

Atti del PGT Vigente
Vai alla Pagina
Variante al P.G.T. – In Corso
Vai alla Pagina
Cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy